Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network.
Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ulteriori informazioni.

SETTIMANA DELLA LEGALITA'

 

Dall'11 al 17 marzo 2017         Aula Magna I.C. "R. Trifone"

 

 

11 marzo 2017 - Bullismo e Cyberbullismo: "Dire basta si può".
Un intervento di prevenzione volto a conoscere il fenomeno dal punto di vista normativo, emozionale e psicologico...

Grazie di cuore ai professionisti intervenuti (Dr.ssa Rossella Sessa, Dr. Alain Fortunati, Dr. Margi Villa Del Priore, Dr.ssa Grazia Vecchione, Dr.ssa Nunzia Soglia) per aver sapientemente coinvolto i nostri ragazzi!

Sarò me stesso (La poesia sfida il bullismo)

Ho 15 anni e mi sento inutile,
tutto intorno mi sembra futile,
che senso ha seguire queste regole
se poi ti rendono più debole,
resto in disparte tra le tenebre.

La nuova scuola è così grande
che mi sento piccolo,
in confronto ai grandi sono ridicolo,
ma vorrei sapere di me che cosa dicono,
avrei cose da dirgli, ma loro non mi capiscono.

Spesso parlo tra me e me tra un tram e l'altro
anche questa mattina in ritardo,
lancio fuori lo sguardo,
vedo un mondo al contrario,
in mezzo agli altri sono un lupo solitario.

Basterebbe poco per essere accettato:
bere o fumare? Non ho mai provato,
sono pulito, non mi sono ancora rovinato:
per questo mi sento po' sfigato.

Non lasciare che la vita vinca te,
be yourself,
be yourself.

Sono stanco di stare solo
e ho voglia di prendere il volo,
m'hanno accettato nel branco
facendo casino dall'ultimo banco
ed ora guardo tutti dall'alto.

Abbandonare me stesso per diventare un altro,
se questo è il prezzo da pagare, lo faccio:
fumare? Lo faccio!
Bere? Lo faccio!
E' una sfida di coraggio,
ma forse non mi piaccio.

A casa è un disastro,
spesso torno tardi,
i miei rompono forse sono esausti,
magari sono io a fare troppi sbagli;
i vecchi amici mi chiedono: "Quand'è che cambi?"

Poi un rumore, mi sveglio, sono nel letto,
era tutto un sogno e forse è meglio.
Chi voglio diventare? Sono io che scelgo,
non sarò ciò che vogliono gli altri,
sarò me stesso!

13 Marzo 2017 - Il valore della libertà

“Non già nel seguire il sentiero battuto ma nel trovare a tentoni la propria strada, seguirla coraggiosamente, consiste la vera libertà”
(Gandhi).

Grazie all'intervento di Padre Gianfranco del convento dei cappuccini di Montecorvino Rovella (SA) per la sua testimonianza avvincente che ha emozionato, interessato ed incuriosito i nostri alunni....


14 marzo 2017 - Sport e Legalità

Giornata entusiasmante per le prime dell'IC Statale Romualdo Trifone. La testimonianza del Dr. Valentino Iannotta e dell'ex calciatore Christian Manfredini ha suscitato forte interesse e grande partecipazione in tutti i nostri alunni: rispetto delle regole, lealtà, integrazione ed aggregazione, questi i principi veicolati dai relatori.
Lo sport ancora una volta diventa strumento di crescita sociale...

15 marzo 2017 - Eco-Reati

Una panoramica sulle leggi a difesa dell'Ambiente per arrivare a scoprire il contributo che ogni cittadino può offrire alla salvaguardia ed alla sostenibilità del Pianeta Terra.

Ringraziamo il Direttore del circolo Legambiente di Battipaglia Mario Bove per la continua collaborazione con il nostro Istituto e per l'entusiasmo che ogni volta trasmette ai nostri alunni.

16 marzo 2017 - Giornata di sensibilizzazione sulle droghe (abuso e dipendenza)
Il m.llo Giuseppe Esposito ha dibattuto con i nostri alunni di terza sull'argomento suscitando vivo interesse, curiosità e necessità di approfondimenti rendendo l'intervento altamente formativo per tutta la platea (docenti inclusi).
Si ringrazia il m.llo Giuseppe Esposito per la sua continua disponibilità con il nostro Istituto.

17 marzo 2017 - Strade Sicure
Dovere dell'Istituzione Scolastica è quello di formare i discenti sul concetto di legalità intesa come rispetto delle regole per una civile convivenza nella comunità. Di qui l'importanza delle riflessioni guidate dalla "vigilessa" Giovanna Russomando (m.llo del comando di Polizia Municipale di Montecorvino Rovella), volte a sensibilizzare gli alunni delle nostre seconde a buone pratiche sulla strada, sia da pedoni che da fruitori di mezzi di locomozione, anche di ultima generazione. Particolare interesse ha suscitato l'intervento sull'uso del modernissimo ma pericolosissimo acceleratore di velocità.
Un ringraziamento di cuore al m.llo Russomando per il suo attivo coinvolgimento.

Leggi l'articolo su Salernotoday

Guarda la tutte le foto nella Galleria Fotografica