Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network.
Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ulteriori informazioni.

SALUTI DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

PROF.SSA LEA CELANO

 

Carissimi,

tra pochi giorni terminerà la mia esperienza di Dirigente dell’Istituto Comprensivo “R. Trifone” per cui, con grande emozione, desidero rivolgere a Voi tutti un sentito, affettuoso e riconoscente saluto.

L’iniziale preoccupazione che accompagna inevitabilmente chi intraprende un nuovo percorso e chi, legittimamente, desidera un interlocutore “maturo” e di esperienza non ci ha ostacolato: un triennio di intenso lavoro che, posso affermarlo con assoluta tranquillità, conclude, in maniera proficua, un percorso di collaborazione e di grande operatività.

Porto, dunque, con me un bagaglio ricco di emozioni, esperienze umane e professionali che mi ha regalato momenti formativi densi ed irripetibili e fatto maturare l’idea di una scuola aperta e condivisa, in cui competenza e passione hanno spinto verso scelte coraggiose, innovative e dinamiche.

Un ringraziamento particolare ai docenti. In questi anni abbiamo imparato ad ascoltare, ad attendere, a promuovere senso di appartenenza e sentimenti di identificazione, a motivare le persone a contribuire, attraverso l'impegno attivo, il senso di responsabilità, il dialogo, ma anche la critica e la contrapposizione nella ricerca di nuove strategie, al buon andamento dell'Istituto. È grazie alla collaborazione di tutti Voi che la nostra scuola ha potuto mantenere alti livelli di qualità nell’offerta formativa: abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissati sia dal punto di vista didattico sia dal punto di vista più ampiamente educativo, mantenendo rapporti proficui con il territorio e offrendo ai ragazzi tante e varie esperienze. Abbiamo progettato ed avviato percorsi didattici stimolanti, creativi ed inclusivi per i nostri alunni, una offerta formativa ricca che proseguirà il prossimo anno scolastico con i tanti finanziamenti europei già approvati, nella convinzione che aiutarli a crescere sul piano educativo e cognitivo significhi porre una “prima pietra” per la formazione di cittadini  liberi nel pensiero e nella capacità di esprimersi, in grado di competere con le sfide della globalizzazione.

Ai miei collaboratori, con i quali ho condiviso tutti i momenti della mia attività lavorativa, personale e familiare, quelli esaltanti e quelli un po’ meno, in un quadro di rapporti sempre aperti e leali, va la mia riconoscenza per quanto hanno fatto e fanno per la Scuola e per gli alunni, per il contributo di collaborazione e d’impegno che hanno offerto a me e all’organizzazione scolastica.

Desidero ringraziare la Dsga e gli assistenti amministrativi con cui ho lavorato in clima sereno e collaborativo anche nei momenti di intensa attività, risorse preziosissime per la nostra Istituzione scolastica, sempre attenti e disponibili con tutti per garantire un servizio efficiente all’intera comunità.

Grazie ancora ai Collaboratori scolastici per l’impegno e le energie spese , per essere stati accanto ai nostri alunni nei momenti di difficoltà come solo la loro sensibilità sa suggerire e per aver permesso la realizzazione delle tante attività che si sono susseguite i questi anni.

Un saluto ai Genitori con molti dei quali è nata una sincera collaborazione nella consapevolezza che solo lavorando in sinergia, nel rispetto dei diversi ruoli, si può contribuire al raggiungimento del successo formativo di ciascun alunno.

Non dimentico di rivolgere il mio saluto al Consiglio d’Istituto e al suo Presidente, con cui ho lavorato in piena sintonia e a tutte le componenti del territorio (Comuni, Servizi sociali, Asl, Parrocchie, Associazioni varie). Grazie per l’impegno, la condivisione di responsabilità e la compostezza nel confronto.

A tutti gli alunni voglio rivolgere un pensiero affettuoso. In questi tre anni ho raccolto confidenze, asciugato lacrime e gioito dei vostri successi. Di molti conosco i nomi, di alcuni i volti…di tutti ricorderò la vivacità e i sorrisi dispensati al suono della campanella. Vi auguro un futuro meraviglioso e ricco e di soddisfazioni, vi auguro di diventare cittadini intellettualmente liberi, testimoni di umanità e di saperi nella consapevolezza che solo la cultura rende tali.

Con profonda stima ringrazio il collega prof. Carmine Tavarone, che mi ha preceduto nell’incarico di Dirigente scolastico dell’I.C. Trifone, per la calorosa e simpatica accoglienza riservatami e rivolgo, infine, un augurio sincero di buon lavoro alla dott.ssa Maria Teresa Tedesco la quale, dal nuovo anno scolastico, raccoglierà il testimone subentrando alla guida di questa Comunità scolastica .

Grazie a tutti. Grazie per l’accoglienza ricevuta sin dal primo momento. Grazie per la disponibilità sempre dimostrata e per il vostro entusiasmo. Grazie per la fiducia che mi avete accordato.

Grazie per non avermi fatto mai mancare il vostro sostegno.

Auguri di un proficuo e creativo anno scolastico.

 

                                                                                     Lea Celano