Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network.
Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ulteriori informazioni.

1. Finalità del trattamento
I dati personali da Voi forniti potranno essere trattati unicamente per le seguenti finalità:
- finalità strettamente connesse e necessarie alla fruizione del Sito e dei Servizi richiesti
- finalità funzionali allo svolgimento di ricerche, analisi economiche e statistiche, invio di materiale informativo e di aggiornamenti su iniziative e programmi del nostro Istituto scolastico.

2. Modalità del trattamento
Il trattamento dei dati personali consiste nella raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione e distruzione dei medesimi dati, comprese la combinazione di due o più delle suddette operazioni. Il trattamento dei dati personali è effettuato per le finalità di cui sopra, in conformità a quanto stabilito dall'articolo 11 del D.Lgs. n. 196/2003, sia su supporto cartaceo, informatico che telematico, per mezzo di strumenti elettronici o comunque automatizzati, nel rispetto delle regole di riservatezza e di sicurezza previste dalla normativa vigente. I dati saranno conservati per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati conformemente a quanto previsto dagli obblighi di legge.

3. Natura del conferimento dei dati personali e conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere
Il conferimento dei dati personali è facoltativo. L'eventuale rifiuto di conferirli può comportare l'impossibilità di utilizzare il Sito e fruire dei relativi Servizi. L'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo Sito comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

4. Comunicazione e diffusione dei dati
I dati potranno essere comunicati, nel rispetto della normativa vigente, a società esterne incaricate dal nostro Istituto scolastico di svolgere servizi di varia natura, quali a titolo esemplificativo, la manutenzione e l'assistenza del Sito e dei relativi Servizi. I dati personali non sono soggetti a diffusione.

5. Diritti dell'interessato
L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
- dell'origine dei dati personali.
- delle finalità e modalità del trattamento.
- della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici.
- degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2.
- dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

L'interessato ha diritto di ottenere:
- l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati.
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati.
- l'attestazione che le operazioni di cui ai punti sopra indicati sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato

L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

6. Titolari e responsabili del trattamento:
Titolare del trattamento dei dati è il nostro Istituto scolastico, al quale ci si potrà rivolgere (attraverso l'apposito link "Contattaci") per esercitare i diritti di cui all'articolo 7 del D.Lgs. e/o per conoscere l'elenco aggiornato di tutti i Responsabili del trattamento dei dati.

 

Il sito è costruito secondo le regole dell'accessibilità previste dal DM 8 luglio 2005 (G.U. 8 agosto 2005 n. 183).


Le regole dell'accessibilità prevedono che le informazioni e i servizi offerti nelle pagine web siano fruibili anche ai soggetti disabili agli strumenti informatici, indipendentemente dal sistema operativo, dagli strumenti di navigazione, dalle impostazioni del browser e a prescindere dalla velocità di connessione di cui si dispone.

Le principali misure adottate:

  • Per ogni immagine veicolante informazioni è stata fornita un'alternativa testuale
  • Non sono stati utilizzati oggetti o scritte in movimento
  • Testo e grafica sono comprensibili anche se visualizzati senza il colore
  • Il contenuto informativo è sempre distinguibile dallo sfondo
  • La presentazione e i contenuti delle pagine si adattano alle dimensioni del browser senza perdita d'informazioni o sovrapposizioni di oggetti
  • I link sono stati resi chiari grazie a testi significativi
  • Non sono utilizzati i frame, la struttura a cornice che risulta illeggibile dai software di navigazione per i non vedenti

 

Al seguente link è riportata la dichiarazione di accessibilità dell'ICS "Romualdo Trifone" aggiornata al 23/09/2020.

 

 

piano nazionale scuola digitale

Un Piano a valenza pluriennale che indirizza concretamente l’attività di tutta l’Amministrazione, con azioni già finanziate che saranno prese in carico dalle singole Direzioni del Ministero per l’attuazione.
Il Piano contribuisce a “catalizzare” l’impiego di più fonti di risorse a favore dell’innovazione digitale, a partire dai Fondi Strutturali Europei (PON Istruzione 2014-2020) e dai fondi della legge 107/2015 (La Buona Scuola).
Le azioni previste si articolano nei quattro ambiti fondamentali:
strumenti, competenze, contenuti, formazione e accompagnamento.

Clicca per approfondire.

Amministrazioni responsabili
Il sito è stato realizzato dalla società Argo Software S.r.l., che ne cura anche la conduzione tecnica.

Finalità del sito
Il sito istituzionale rappresenta un importante strumento di comunicazione ed erogazione di servizi nell'ambito delle finalità istituzionali dell'Amministrazione.

Frequenza di aggiornamento dei contenuti
I contenuti del sito web sono aggiornati quotidianamente, mediante l'utilizzo di personale interno, in relazione agli argomenti trattati e alle necessità dei diversi uffici.

Il sito è stato progettato e realizzato nel rispetto della Legge 4/2004, in particolare nel rispetto dei requisiti indicati nel Decreto Ministeriale 8 luglio 2005 "Requisiti tecnici e i diversi livelli per l'accessibilità agli strumenti informatici". Le pagine che lo costituiscono sono quindi state realizzate perché tutti gli utenti possano accedervi facilmente e senza barriere. 

Il sito è costruito mediante l'utilizzo di tecnologie Open Source che, oltre ad assicurare standard elevati sul piano della sicurezza e dell'affidabilità consentono risparmi economici notevoli alla scuola sul costo di acquisto e di aggiornamento dei software. L'utilizzo di Software Libero nella Pubblica Amministrazione permette, inoltre, di avere la proprietà legittima dei dati, che non sempre viene garantita dal Software Proprietario. 

Periodo di validità del sito
Permanente.

IL CALENDARIO ANNUALE DELLE ATTIVITÀ

Il calendario annuale delle attività fornisce ai docenti un quadro d'insieme degli impegni previsti nell'arco dell'anno scolastico. Esso non è da ritenersi esaustivo perché vi potranno essere altre riunioni, così come alcune già programmate potranno essere annullate per sopravvenute esigenze di vario tipo. La dirigenza si impegna a rispettare il più possibile il calendario prestabilito. Considerata l'importanza delle riunioni collegiali, ai docenti viene chiesta una presenza costante e fattiva. I permessi di esonero, perciò, saranno concessi solo per gravi e giustificati motivi. Le attività programmate sono quelle previste dall' art. 42 del CCNL (attività funzionali all'insegnamento). Il Piano annuale delle attività esplicita tutti gli impegni collegiali ordinari con i relativi ordini del giorno, indicando la data e l'orario di attuazione. Qualora nelle riunioni non si esaurisca l'ordine del giorno entro il tempo prestabilito, la riunione sarà aggiornata per il completare la discussione sui punti all'ordine del giorno rimanenti.
Gli argomenti all'ordine del giorno, di qualsiasi riunione, potranno essere integrati con ulteriori argomenti, attinenti al tema principale della riunione stessa, laddove sopravvenute nuove situazioni lo richiedessero. La richiesta, da parte dei docenti, di integrazione dell'ordine del giorno deve essere effettuata al dirigente, per iscritto e consegnata al protocollo almeno dieci giorni prima della data prevista per la riunione stessa.Superamento delle 40 ore di attività collegialiI docenti che nell'arco dell'anno scolastico prevedono di superare le 40 ore di attività collegiali, potranno proporre per iscritto al Dirigente scolastico, entro il 30 di ottobre, le riunioni alle quali non intendono partecipare. Da tale proposta debbono essere escluse le riunioni dei consigli di classe nelle quali è prevista la presenza della componente genitori. La richiesta deve essere consegnata al protocollo In mancanza di detta richiesta si provvederà d'ufficio all'individuazione delle riunioni al alle quali il docente dovrà partecipare. La partecipazione agli scrutini quadrimestrali e finali, così come all'esame di stato, non concorre al raggiungimento delle 40 ore. Le riunioni dei Consigli di classe sono presiedute del Dirigente scolastico o da un suo delegato. Le assenze alle riunioni degli organi collegiali, se non preventivamente autorizzate dal Dirigente scolastico debbono essere giustificate con idonea certificazione.